SolidaMente a Locri Epizefiri

SolidaMente a Locri Epizefiri

Ieri mattina i ragazzi del progetto SolidaMente (quasi tutti residenti a Caulonia e Gioiosa), rete che contrasta sul territorio regionale il fenomeno dello sfruttamento delle vittime di tratta, hanno visitato il Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri, accompagnato dal professore Alfredo Piscioneri.

L’ iniziativa ha avuto come obiettivo quello di far conoscere loro la storia di una delle più importanti città della Magna Grecia e del territorio in cui vivono, scoprendone abitudini e usanze.

L’ entusiasmo è stato tanto soprattutto quando, usciti dal museo, i ragazzi si sono ritrovati immersi nell’ antica città di Locri Epizefiri.