Federica Roccisano ringrazia tutti i volontari calabresi

Federica Roccisano ringrazia tutti i volontari calabresi

Riceviamo e pubblichiamo:

vestito mammola roccisano belcastro san giovanni di gerace

Oggi ricorre la Giornata Mondiale del Lavoro Umanitario, una ricorrenza per i tanti volontari che dedicano la loro vita e il loro operato per sostenere i soggetti più deboli. In una giornata come questa, in cui i dati sui giornali nazionali ci dicono che in Italia spendiamo tre volte di più in gelati che per aiuti umanitari, in cui le parole di Salvini feriscono la dignità di ogni essere umano che si definisce tale, voglio rivolgere un grazie a tutti i volontari e alle Associazioni di volontariato che ci sono in Calabria. Grazie a tutti coloro i quali si sono adoperati per riportare l’ordine a Rossano e Corigliano dopo i danni dei giorni scorsi. Grazie a tutti quelli che soccorrono, di giorno e di notte, i migranti che arrivano sulle nostre spiagge con la speranza di u nuovo futuro e alle associazioni che lavorano per la loro integrazione. Grazie a chi volontariamente decide di aiutare i più deboli (disabili, anziani soli, minori abbandonati) nelle aree urbane così come nelle periferie della nostra Calabria e ancora grazie a chi si reca nelle terre di guerra e povertà per dare il proprio contributo. Grazie ai volontari delle carceri e degli ospedali. Grazie e ancora grazie perché è proprio grazie a tutti questi volontari e alla propensione all’accoglienza insita in ognuno di noi che la Calabria rimarrà una regione esempio di valori e di solidarietà. Da venerdì 28 agosto presso il dipartimento Politiche Sociali e Lavoro della Regione Calabria con l’incontro del Forum del Terzo Settore Regionale inizieranno ufficialmente i “Venerdì Sociali” alla quale potranno accedere tutte le realtà che lo richiederanno.

Federica Roccisano