Riccio e l’ Agrario di Caulonia: “le scuse da chi ha le competenze”

Riccio e l’ Agrario di Caulonia: “le scuse da chi ha le competenze”

Riceviamo dal sindaco di Caulonia Giovanni Riccio e pubblichiamo:

Personalmente, come Sindaco, esprimo la mia solidarietà agli alunni dell’istituto Agrario che hanno iniziato l’anno scolastico in una condizione di disagio per la mancanza di aule sufficienti ad ospitarli. Siamo lieti che il loro numero è aumentato.

La richiesta di oltre 2 aule, da parte del Dirigente dell’Istituto Agrario, è datata 10 settembre 2015 ( 4 giorni prima dell’inizio della scuola).

Il sottoscritto, a nome dell’Amministrazione Comunale, si era impegnato a reperire le aule mancanti, ed oggi 20 settembre (a dieci giorni dalla richiesta) saranno consegnate ai responsabili dell’Istituto dopo essere state riqualificate.

Credo di poter dire che l’Amministrazione Comunale in questa vicenda si sia mossa con grande tempestività, pur non avendo delle competenze dirette sugli Istituti Superiori.

Questa Amministrazione Comunale, all’Istituto Agrario ci andrà guardando i ragazzi negli occhi, consapevoli di aver fatto più del suo dovere (dalla costruzione dell’edificio al reperimento delle aule che mancavano) per rendere questa scuola efficiente.

Detto questo, penso che le scuse, agli alunni dell’Istituto Agrario, dovrebbero pervenire da chi ha le competenze su questa scuola e fa finta di non vedere e non sentire, e da chi, senza essere ben informato sui fatti, dà giudizi superficiali ed inopportuni.

Caulonia 21 Settembre 2015

Il Sindaco

Giovanni Riccio

Riccio