Cagliuso sulla partita Caulonia – Bagnarese di domenica

Cagliuso sulla partita Caulonia – Bagnarese di domenica

Cagliuso sulla partita Caulonia-Bagnarese di domenica.

Nell’ormai consueto giochino delle parti, Caulonia – Bagnarese in programma domenica alle ore 14,30 allo stadio Ninetto Muscolo di Roccella, diventa interessante per una infinità di ragioni.

Ma CAULONIA – BAGNARESE diventa anche sfida importante per la classifica per i ragazzi di mister Scidà.

Il Caulonia arriva da un momento magico, ottimo per i punti messi da parte fino ad oggi, secondo posto in classifica con Deliese, Bocale e Siderno ma soprattutto perché, sempre più funzionale nel gioco che propone.

I ragazzi di Scidà si trovano a meraviglia nella vita di tutti i giorni, ma è principalmente sul terreno di gioco che fanno parlare di loro, risultati, gol, gioco – spettacolo, cha, alla fine il tifoso, il pubblico presente sempre ad ogni partita, non può che dire solo giudici positivi.

Il Caulonia è reduce da prestazioni importanti, dall’ultima vittoria casalinga sulla Serrese alla storica vittoria nella trasferta di Locri contro i ragazzi di mister Carella oggi primi in classifica.

La Bagnarese arriva dopo la sconfitta in casa ad opera del Bocale. La graduatoria per ora non è preoccupante, ma potrebbe diventare se persistono risultati negativi, appunto per questo la giornata numero undici potrebbe dire tanta roba in casa Bagnara soprattutto perché affronta il Caulonia che è in salute e che da matricola o quasi, oggi si ritrova protagonista di questa divisione.

La squadra del presidente Ettore Squillace Greco, in casa non perdona e come ha detto recentemente mister Scidà “ in casa non si passa ” l’occasione dunque è più ghiotta che mai per salire ancora più in alto visto anche, lo scontro al vertice tra Deliese e Bocale.

Abbiamo sentito il parere dell’esperto dirigente Francesco Cagliuso per questo importante incontro.

cagliuso evid

Ecco le sue parole:

Cagliuso: “Calma, vietato esaltarsi. Sapevo che la squadra aveva dei valori importanti. Sono rimasto piacevolmente sorpreso dall’attitudine di questi ragazzi.”

Francesco Cagliuso, che cosa ha modificato la mentalità dei calciatori?

“Prima ancora della tattica, è stato mister Scidà che di questa squadra è il vero cuore pulsante, fondamentale il gruppo che ha saputo creare fin dal primo giorno. La squadra merita la posizione in classifica, i fatti ora dicono questo. Il nostro pensiero deve andare solo e unicamente alla Bagnarese. Una partita che presenterà uno scenario tattico completamente diverso, per le caratteristiche dell’avversario. Abbiamo avuto modo di vederla in diverse partite, sono una squadra tosta, organizzata, con le linee molto ravvicinate. Fargli gol è difficilissimo, lottano su ogni pallone con grande determinazione e in avanti hanno attaccanti bravi a sfruttare ogni occasione.”

Ancora Cagliuso: “ Vorrei aggiungere qualcosa in più a tal proposito se posso.”

Tutto quello che vuoi:

Mai avrei pensato che tutti noi potevamo costruire cosi tanto ed in poco tempo. I risultati sono frutto di sacrifici che vanno al di la, di quello che ognuno di noi può dare, siamo un blocco unico mi piace definirci diabolici (e ride….) perché ognuno di noi da il massimo, perché ogni domenica va oltre il suo limite, con enormi sacrifici, trascurando parecchie volte i propri cari, per il bene del calcio e del proprio paesello. Noi cercheremo con tutte le nostre forze di arrivare dove mai nessuno c’è riuscito. E chiaro che il primo pensiero va alle persone che non ci sono più e che hanno dato lustro al calcio e al Caulonia, grazie di cuore a tutti, dirigenti e giocatori che ci hanno preceduto da quando il Caulonia calcio è nato. Se oggi siamo una bella realtà e anche e soprattutto per loro.”

Fonte: youreportersport.it

Ciavula

GRATIS
VIEW