Caulonia commemora Parigi

Caulonia commemora Parigi

Caulonia commemora Parigi.

Anche Caulonia, come il resto del mondo, ha voluto commemorare con una fiaccolata le vittime degli attentati di Parigi e tutti gli innocenti morti per mano dei terroristi. I cauloniesi si sono riuniti questa sera in piazza Bottari, di fronte alla bandiera francese e a quella della pace, illuminati dalle sole candele che tenevano in mano per dire basta alla violenza. Il sindaco Giovanni Riccio ha tenuto un discorso di apertura sottolinendo quanto sia difficile spiegare ai bambini gli orrori che si stanno verificando. Al suo intervento è seguita la riflessione di uno dei ragazzi accolti nel progetto SPRAR di Caulonia che ha voluto precisare come l’ Isis non sia l’ Islam e come i musulmani prendano le distanze da quanto sta accadendo. Significative le preghiere recitate dai migranti presenti e dal pastore della Chiesa Evangelica, Pino Imperitura, affinchè la pace possa regnare nel cuore della gente. Un breve pensiero, ricco di commozione, è stato espresso anche dal Consigliere di minoranza Domenico Campisi. L’ iniziativa, che è stata caratterizzata dall’ assenza di qualsiasi simbologia, si è conclusa con l’ intonazione dell’ inno nazionale.