La Domenica all’ Ombligo De la Luna

La Domenica all’ Ombligo De la Luna

Riceviamo e pubblichiamo:

La Domenica all’ Ombligo De la Luna.

DOMENICA 20/12 ore 20:00 (ingresso libero)

Opening esposizione “Sign in a Square Image


Fotografia e Pittura di Stella Scionti

dal 20 dicembre 2015 al 20 gennaio 2016


Vernissage
domenica 20 dicembre, ore 20.00

Suoni e ritardi: Filippo Andreacchio

Cibo Orientale Ombligo


Capita a tanti di attivare la macchina dei sogni senza aspettare che la luce diventi fioca; frettoloso lo sguardo medita sulle forme, infinite nel finto spazio di un attimo. E’ un gioco, come tutto.

Luce e colori, inchiodati al cartone. Orientali punte che reinterpretano sentieri fatti di simboli. Tratti in loop irripetibili, simbologia creativa che chiede aiuto agli antichi per parlare ad occhi moderni, sussurrando immagini nell’orecchie. E’ una parola non scritta, sono disegni dell’anima.
Quale è la forma perfetta? Sono domande importanti per occhi attenti, ma qui si ama la distrazione. Vince il vuoto ma solo per lasciare spazio a vita nuova.

E’ un approccio all’ascolto con altri mezzi, disimpegnato, rielaborato. E’ la pratica dell’arte che non vuole nessuno ad attendere l’arrivo, ma brama la presenza discreta del bravo compagno di viaggio.
E’ “Unmei no akai ito” tra chi stringe il pennello e i sogni che attraversano la mente che governa il tratto. Un filo lunghissimo e invisibile che può aggrovigliarsi ma che è destinato a superare ogni ostacolo per unire cuore e anima.

Non c’è forma perfetta e il quadro è solo un’oziosa convenzione. Cosa c’è di quadrato nelle parti che compongono il nostro involucro? Inquadriamo tutto per ricordare. Soluzioni che non quadrano.
Ad ogni immagine non corrisponde un segno. Ad ogni segno corrisponde un’immagine e se anche cose non fosse per voi, lo è per me, e per ora basta alla mia pace.

Guardo cose e vedo segni.