La Comunità Interparrocchiale di Caulonia in difesa di Don Fabrizio

La Comunità Interparrocchiale di Caulonia in difesa di Don Fabrizio

Riceviamo e pubblichiamo:

LA COMUNITÀ INTERPARROCCHIALE DI CAULONIA ESPRIME SOLIDARIETÀ AL SUO PARROCO.

LA COMUNITÀ INTERPARROCCHIALE DI CAULONIA SI DISSOCIA DAI FATTI AVVENUTI RECENTEMENTE,CREATI DA UNA SPARUTA PARTE DI ESSA, E TENDENTI A DENIGRARE NON SOLO L’UNIONE E LA LABORIOSITÀ DELLA STESSA MA ANCHE L’OPERATO DELL’AMATISSIMO PARROCO DON FABRIZIO COTARDO CHE SI PRODIGA INSTANCABILMENTE PER SODDISFARE TUTTI I BISOGNI DELLA POPOLAZIONE.

L’IMPEGNO E LA DEVOZIONE DEL PARROCO NON POSSONO E NON DEVONO ESSERE VANIFICATI DA UN PICCOLISSIMO NUMERO DI PERSONE CHE DELIBERATAMENTE CERCA DI CREARE DISAGIO E DIVISIONE.

LA COMUNITÀ INTERPARROCCHIALE SI DISCOSTA COMPLETAMENTE DA QUANTO AFFERMATO SULLE VARIE TESTATE GIORNALISTICHE, “DISAGIO E SOFFERENZE” NON APPARTENGONO AFFATTO A QUELLA PORZIONE DI POPOLO DI DIO CHE VIVE IN PIENA SINTONIA CON L’OPERATO DEL PARROCO SECONDO LE INDICAZIONE DEL VESCOVO.

A NESSUNO PERTANTO È CONCESSO IL DIRITTO DI LEDERE LA DIGNITÀ DELLA MAGGIOR PARTE DELLA COMUNITÀ CAULONIESE E SEL SUO PARROCO CHE NON HA SCELTO DI VENIRE IN QUESTA CITTADINA MA È STATO MANDATO PER GRAZIA DI DIO.

Caulonia 8 febbraio 2016

La Comunità Interparrocchiale di Caulonia

don fabrizio

Ph. Agnese Panetta