LA CONSULTA SULLA SANITA’ DEL PD PREPARA UN PIANO ALTERNATIVO A SCURA-URBANI

LA CONSULTA SULLA SANITA’ DEL PD PREPARA UN PIANO ALTERNATIVO A SCURA-URBANI

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO.

Ho presieduto quest’oggi, presso la sede regionale del Partito Democratico della Calabria, una riunione insieme ai capigruppo in consiglio regionale, Sebi Romeo e Giuseppe Giudiceandrea, a cui hanno partecipato anche i consiglieri Arturo Bova e Giuseppe Aieta, il senatore Cesare Marini in qualità di presidente della consulta regionale sulla legalità, i parlamentari Enza Bruno Bossio e Demetrio Battaglia, la senatrice Doris Lo Moro, Giovanni Puccio ed il segretario regionale del Partito Democratico, Ernesto Magorno.

La discussione, introdotta dal segretario Magorno, si è lungamente soffermata sullo stato di crisi della sanità calabrese. Forte apprezzamento e sostegno è stato espresso nei confronti della posizione assunta da Mario Oliverio, sia sulla rimodulazione del piano di rientro in sanità sia sulla richiesta di un immediato ritiro del decreto di riorganizzazione della rete ospedaliera, varato dall’ufficio del commissario, sottoscritta anche da tutti i commissari ed i direttori generali delle Asp e della AO calabresi. Un giudizio di inadeguatezza rispetto all’operato di Scura è emerso forte ed unanime. Nelle sue conclusioni, Ernesto Magorno ha accolto la proposta del capogruppo del Partito Democratico di lavorare ad un documento congiunto, del gruppo consiliare e del partito, da presentare durante il prossimo consiglio regionale, convocato per il 31 marzo, riguardante le scelte che andranno assunte  in merito ad una vera riorganizzazione della rete ospedaliera che metta al centro i bisogni dei cittadini e dei territori.

In questo senso, si è deciso che a partire dalla prossima riunione della Consulta sulla sanità, che si terrà lunedì alle ore 15.00, i consiglieri regionali lavoreranno alla definizione di un vero e proprio Piano, in sintonia con i tanti amministratori, i tanti medici e i tanti operatori del settore che in questi mesi hanno fatto sentire la loro indignazione verso le scelte inadeguate, illegittime ed inefficaci assunte dal suo Scura-Urbani.

Leo Franco Rizzuti, presidente Consulta sulla Sanità del Partito Democratico della Calabria