Lo splendore di Caulonia

Lo splendore di Caulonia

E’ bella Caulonia.

Nonostante le brutture. Nonostante l’inciviltà di qualcuno. Nonostante le cattive abitudini di noi cittadini.

caulonia panoramica

E’ bella Caulonia, il suo centro storico, le sue chiese, i suoi scorci meravigliosi.

Nonostante le cattive amministrazioni. Nonostante i conflitti politici che, per stupidità, finiscono per diventare conflitti personali.

chiesa caulonia

E’ bella Caulonia perchè c’è il sole a illuminare questa giornata FAI e perchè è bello arrivare e trovare il sorriso di Antonella e dei ragazzi della Protezione Civile, che danno indicazioni sul parcheggio con la solita passione ed efficienza.

E’ bella Caulonia perchè sono belli i ragazzi delle scuole che diventano ciceroni e ti spiegano la storia del tuo paese.

fai

Non sono cresciuto a Caulonia e spesso ho voglia di andarmene ma non posso non riconoscere che è proprio bella Caulonia, con le esposizioni sparse, con la gente che per un giorno invece di rincoglionirsi su facebook o davanti alla tv se ne va a spasso.

Rosella e Maria cuciono nel laboratorio del progetto Sprar, la professoressa Genovese mi invita a visitare l’esposizione del Comitato Pro Caulonia dove fanno bella mostra di sè anche i bachi da seta, tra le foto di Caulonia e i libri di alcuni scrittori cauloniesi.

caulonia fai

I vigili camminano leggeri e tranquilli per le vie di un paese risorto, che per una volta mette in mostra le sue bellezze, il suo splendore.

Che c’è, esiste, è lì, se solo sapessimo vederlo, coglierlo.

Sono spesso polemico e critico con questa terra che mi fa una rabbia maledetta, così piena di potenzialità, di natura, di tradizioni, di cultura eppure così violentata dall’ignoranza, da atteggiamenti mafiosi, da amministratori incapaci e da elettori che votano per vincoli di parentela invece che per libera opinione.

Mi fa così rabbia che a volte mi sento accecato.

roccisano caulonia

Poi basta una giornata così e, ciliegina sulla torta, il bel sorriso della mia amica Chiara, per farmi capire che c’è sempre speranza, che le cose possono cambiare e che si può guardare al domani con un pò di leggerezza in più. Anche a Caulonia.

caulonia panoramica

Foto di Federica e Luigi Roccisano