CAMPO ESTIVO AL DON MILANI DI GIOIOSA IONICA

CAMPO ESTIVO AL DON MILANI DI GIOIOSA IONICA

libera associazione contro le mafie nomi e numeri

“E!STATE LIBERI 2016”: GIOVANI DA TUTTA ITALIA AL DON MILANI DI GIOIOSA I.

Parte lunedì 18 luglio (conclusione 25 luglio) il campo di formazione e impegno sui beni confiscati “E!state Liberi”, organizzato dall’associazione Don Milani di Gioiosa Ionica insieme al coordinamento della Locride di Libera-Associazioni nomi e numeri contro le mafie. Protagonisti del campo saranno 15 ragazze/i provenienti da tutta Italia. Il campo dell’associazione Don Milani si inserisce nel più ampio panorama nazionale dei campi “E!state Liberi”, organizzati in tutta Italia, da nord a sud, dalla rete antimafia Libera e che vedono coinvolti ogni anno migliaia di ragazzi.

L’obiettivo principale dei campi è quello di diffondere una cultura fondata sulla legalità e giustizia sociale che possa efficacemente contrapporsi alla cultura della violenza, del privilegio e del ricatto. Si dimostra così, che è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla pratica della cittadinanza attiva e della solidarietà. Caratteristica fondamentale di E!State Liberi è l’approfondimento e lo studio del fenomeno mafioso tramite il confronto con i familiari delle vittime di mafia, con le istituzioni e con gli operatori delle cooperative sociali. L’esperienza dei campi di volontariato ha tre momenti di attività diversificate: il lavoro agricolo o attività di risistemazione del bene, la formazione e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale. “E!state Liberi” è la rappresentazione più efficace della memoria che diventa impegno, è il segno tangibile del cambiamento necessario che si deve contrapporre alla “mafiosità materiale e culturale”.

Ricco e intenso il programma della settimana. Durante la mattina i ragazzi saranno impegnati nei lavori di recupero e di manutenzione del bene confiscato situato in contrada Giardinazzo a Gioiosa Ionica (affidato nel gennaio 2013 all’associazione Don Milani). Ma il campo di Gioiosa prevede anche diversi momenti di formazione nei quali i ragazzi potranno formarsi sul tema delle mafie e del riutilizzo dei beni confiscati.

Momento particolarmente importante del campo sarà la giornata del 22 luglio, “I sentieri della Memoria”, con la marcia in Aspromonte verso Pietra Cappa, con partenza alle 8,00 dal parcheggio del Commerciale “La Galleria” S.S.106, Bovalino. Iniziativa quest’ultima che si svolge ormai da più di dieci anni con l’intento di ricordare le vittime innocenti uccise nella Locride per mano della ‘ndrangheta.

Il campo “E!state Liberi 2016” di Gioiosa Ionica quest’anno sarà impegnato anche in altra giornata importante, nello specifico, nella pulizia del Largo che verrà intitolato a Gianluca Congiusta vittima innocente della ‘ndrangheta, giorno 24 luglio a Siderno. Seguirà il concerto dei Marvanza Reggae Sound.

La presentazione del campo avverrà martedì 19, alle ore 09.30, presso la sala del Consiglio Comunale di Gioiosa Ionica, alla presenza di Francesco Rigitano (presidente dell’Associazione Don Milani), del Sindaco di Gioiosa Ionica Salvatore Fuda e del Sindaco di Marina di Gioiosa Ionica Domenico Vestito.

Ass. “Don Milani” – Gioiosa Ionica, 15 luglio 2016

don milani onlus gioiosa