Picchia la ex, divieto di avvicinarla

Picchia la ex, divieto di avvicinarla

(ANSA) – LAMEZIA TERME (CATANZARO), 14 LUG – Una storia di violenza contro la sua ex compagna è alla base della misura restrittiva eseguita da personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lamezia Terme nei confronti di un trantaseienne lametino, C.V.. All’uomo è stata notificata un’ordinanza di applicazione della misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa e ai luoghi da lei frequentati. L’uomo, secondo l’accusa, per futili motivi avrebbe maltrattato la compagna, aggredendola e malmenandola spesso e provocandole lesioni che la costringevano anche a ricorrere alle cure ospedaliere. Gli episodi di violenza, secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbero continuati per oltre tre anni. L’uomo, inoltre, l’avrebbe privava di effetti personali, e da ultimo, quando ormai erano separati, l’aveva colpita al viso violentemente , provocandole una lesione grave all’udito. La donna, esasperata da anni di violenza, ha denunciato tutto agli agenti la cui informativa ha portato all’emissione della misura restrittiva.

VIOLENZA DONNE ragazza rannicchiata picchiata ex