Zito: Il cordoglio dell’UNIONE DEI COMUNI DEL TORBIDO

Zito: Il cordoglio dell’UNIONE DEI COMUNI DEL TORBIDO

CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA
DEL SEN. SISINIO ZITO

I Sindaci dell’Unione dei Comuni Valle del Torbido, a nome delle Amministrazioni e delle Comunità che rappresentano, esprimono sentimenti di profondo cordoglio per la scomparsa del Sen. Sisinio Zito e si stringono, con affetto e amicizia, alla Sua famiglia e alla città di Roccella Ionica.
Sisinio Zito, da parlamentare, uomo di Governo, Sindaco e nell’impegno associativo, è sempre stato artefice e testimone di un impegno per il Bene Comune vissuto nella logica della progettualità innovativa, della tenacia che mai cede il passo all’autocommiserazione e della generosità piena per questa terra di Calabria.
E’ stato protagonista indiscusso non solo e non tanto della vita politica calabrese e nazionale, ma soprattutto del rilancio sociale, economico e culturale dei nostri territori. Sia da Sottosegretario di Stato, in vari e delicati ambiti, e sia da Amministratore locale si è sempre messo al servizio della collettività e non si è mai servito di essa.
Lo sviluppo della rete del metano, l’embrione della nuova S.S. 106, un’idea nuova di gestione della cosa pubblica attraverso la valorizzazione dell’ambiente, della sostenibilità, della cultura, il Festival Jazz, sono solo alcuni dei tanti traguardi che la Locride e la Calabria hanno conseguito grazie alla caparbietà visionaria di Sisinio Zito. Negli anni in cui ha guidato l’Associazione dei Comuni della Locride lo ha fatto con intelligenza pragmatica, riuscendo a tenere insieme territori e sensibilità diversi e anticipando percorsi con lo sguardo rivolto al futuro.
Come Unione dei Comuni Valle del Tordido non possiamo che rammaricarci profondamente per la sua perdita. La sua tenacia, la sua determinazione, la sua caparbietà, restano esempio per noi tutti, impegnati in un percorso di innovazione politico – amministrativo difficile e faticoso, non dissimile da quello che il Sen. Zito ha tracciato negli anni in cui ha guidato l’Associazione dei Comuni della Locride, nel suo stile nutrito di intelligenza pragmatica, che gli ha consentito di aggregare e tenere insieme tenere insieme territori e sensibilità diversi, anticipando percorsi e visioni.
Quello che oggi è acquisito, lui lo aveva anticipato anni addietro. Questa è l’eredità che lascia oggi a ciascuno di noi.
Grazie Senatore.

unione dei comuni valle del torbido