I dettagli della rapina sventata al Banco di Napoli di Caulonia

I dettagli della rapina sventata al Banco di Napoli di Caulonia

Questa mattina, intorno alle ore 8.30, tre banditi armati hanno tentato di rapinare il Banco di Napoli a Caulonia Marina. Questi i fatti: all’ apertura della filiale due di loro sono entrati insieme ai dipendenti mentre il terzo complice è rimasto all’ esterno per fare da palo. Dopo aver rivelato le loro intenzioni ai dipendenti della banca, per non destare sospetti, i due malviventi hanno chiesto di far entrare i clienti che attendevano fuori e di apporre un cartello indicante la chiusura della filiale. Un cittadino resosi conto che qualcosa non andava ha allertato il 112 e grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri il colpo è fallito.

I due rapinatori sono stati bloccati all’ interno della banca mentre il terzo complice, che pare indossasse una parrucca per non farsi riconoscere, è stato fermato dopo una breve fuga. Dopo aver tratto in arresto i tre, i militari hanno continuato a perlustrare la zona alla ricerca, a quanto pare, della parrucca e dell’ arma di cui il terzo rapinatore si sarebbe liberato durante l’ inseguimento.

Tanta paura per i dipendenti e i clienti, tenuti in ostaggio per alcuni minuti, e soprattutto per un banchiere che soffre di cuore.

Più tardi pubblicheremo il video degli arresti.