Per la Protezione civile i ristoratori che raccolgono fondi per il terremoto sono “opportunisti”

Per la Protezione civile i ristoratori che raccolgono fondi per il terremoto sono “opportunisti”

Messaggio pubblicato sul gruppo facebook della Protezione civile calabrese:

tansi

La Protezione Civile della Regione Calabria si dissocia da tutti i ristoratori che organizzano iniziative tipo spaghettate alla amatriciana e simili per raccogliere fondi per il terremoto che ha colpito Amatrice e l’Italia Centrale, ritenendo tali iniziative un atto opportunustico e alquanto discutibile. In alcuni casi è stato utilizzato illecitamente il logo della Protezione Civile della Regione Calabria. Si ricorda che il riferimento istituzionale per sostenere economicamente i territori colpiti dal sisma del 24 agosto è il numero 45500 tramite il quale è possibile devolvere 2 euro con un semplice SMS.

Il dirigente, Carlo Tansi