Scoperto laboratorio per la produzione di droga nel reggino

Scoperto laboratorio per la produzione di droga nel reggino
Carabinieri sequestrano droga a Melicucco

Carabinieri sequestrano droga a Melicucco

(ANSA) – MELICUCCO (REGGIO CALABRIA), 3 SET – Avevano impiantato una “laboratorio” per la produzione e il confezionamento della droga in una palazzina nel centro di Melicucco. Antonio Valerioti di 47 anni, noto alle forze dell’ordine, il figlio Francesco (21) e Giuseppe Napoli (40) sono stati arrestati con l’accusa di produzione, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Antonio Valerioti è stato portato in carcere,il figlio e Napoli sono stati posti ai domiciliari.
All’interno dei locali i carabinieri assieme ai colleghi del Goc di Vibo Valentia, hanno scoperto 2,5 chilogrammi di marijuana già confezionata in 5 involucri e materiale vario per il confezionamento, 10 chili di sostanza essiccata, mille euro in banconote di vario taglio e 183 cartucce. Il laboratorio, alimentato con by-pass illegale al contatore elettrico, è stato sequestrato assieme a lampade alogene e temporizzatori usati per far crescere rigogliose le piante. L’odore della marijuana essiccata era eliminato attraverso un reticolo di tubi in Pvc