ELEZIONI CAULONIA: DOVREMMO AVERE RISPETTO PER COSA?

ELEZIONI CAULONIA: DOVREMMO AVERE RISPETTO PER COSA?

Non ho colto un invito che nei mesi scorsi mi esortava a prendere parte ad un percorso condiviso di impegno politico”.
(LEGGI QUI) Me ne rammarico!
Oggi, che Caulonia ha visto ancora il peggio dei mestieranti politici locali, mi dispiaccio e al tempo stesso mi sento punta nell’orgoglio di elettrice cauloniese.
Il meglio come sempre, viene dai soliti noti e saggi attori degli ultimi 40 anni di vita politica cauloniese, e non solo aggiungerei.
Ah si, solo un saggio e conoscitore delle “solite” dinamiche “scambiste” può difendere i trucchi notturni in cui tutto cambia … rispetto a quello che sarebbe coerente e decoroso avvenisse, sempre politicamente parlando, sia chiaro.
Si rispettano le persone, gli uomini e le donne!
Non si può RISPETTARE chi sulla scena politica ha fatto il bello e cattivo tempo per un paese così bisognoso di scelte decise e anche forti per progredire e cambiare in meglio.
Non si può RISPETTARE chi chiede “rispetto alla nostra intelligenza” e mentre lo fa offende quella di tutti i cittadini cauloniesi.
Non si può RISPETTARE chi nelle ultime tre tornate elettorali sedeva su una sedia e allo scadere del mandato che gli elettori gli avevano conferito, saltava su quella opposta. Alle ultime elezioni io ho votato per quella minoranza, prendendo per genuine anche le posizioni di chi era stato maggioranza fino a poco prima, concedendogli il beneficio del dubbio. E un anno fa leggevo parole di quella minoranza che ho votato in merito alla mancanza di coerenza nel pd cauloniese: “Certe contraddizioni non le copre nemmeno la grande coperta del partito democratico” … (LEGGI QUI)


Oggi sono amareggiata che per l’ennesima volta il paese assista a questo mescolamento di carte dell’ultimo momento, e consumato alle spalle dei cauloniesi.
Il RISPETTO e la DIGNITA’ POLITICA si guadagnano con le azioni, non solo con le parole.
Io non voterò e non sono fiera di questa mia scelta, ma non posso dar fiducia a nessuno degli schieramenti in campo.
Mi auguro che venga comunque fatto il bene del paese e auguro soprattutto ai volti nuovi che hanno avuto il coraggio e la passione di “mettersi in gioco” di riuscire a costituire concretamente il volto nuovo della politica cauloniese.

Gloria Petrolo

Salva