L’ANPI di Reggio Calabria sulla Mafia

L’ANPI di Reggio Calabria sulla Mafia

L’ ANPI di Reggio Calabria aderisce (ed invita a partecipare ) all’ iniziativa organizzata dall’ Associazione Nazionale dei Magistrati per “non dimenticare Capaci, 25 anni dopo” , programmata per le ore 17.30 di martedì 23 maggio 2017 presso il CE.DIR. di Reggio di Calabria.
Per vincere la mafia occorre sinergia tra cittadini e istituzioni (tutte le istituzioni). Così finora non è stato: la mafia si è infiltrata nelle istituzioni, uomini delle istituzioni sono stati utilizzati dalle mafie o hanno utilizzato le mafie per acquisire potere politico, non tutti i magistrati, non tutti gli uomini delle forze di polizia hanno operato per vincere le mafie. Chi l’ha fatto, tra i magistrati, tra i poliziotti, tra gli uomini delle istituzioni, tra i cittadini, tra i preti, spesso, troppo spesso, si è ritrovato solo; ha scelto di “resistere” contro-corrente, con coraggio, con intelligenza, come Giovanni Falcone, ma è stato lasciato solo. E le mafie hanno colpito, non una ma cento volte, gli uomini delle istituzioni ed i singoli cittadini lasciati “soli” .La mafia non è invincibile: per vincerla, per estirparla occorre una “resistenza collettiva” intelligente, determinata ed efficace, fatta di azioni concrete e mirate e non di “predicazioni antimafia”, soprattutto da parte di soggetti (uomini delle istituzioni e delle associazioni) credibili, nei quali cittadini e ragazzi possano riconoscersi e trovare (o ritrovare) stimoli per una nuova, e decisiva, stagione antimafia.
Con questa consapevolezza, l’Associazione dei partigiani di Reggio Calabria parteciperà all’iniziativa programmata dall’ANM (Piazzale CE.DIR.  ore 17.30 , Reggio di Calabria).

 

Reggio Calabria 23 maggio 2017

 

Il Comitato Provinciale ANPI di Reggio Calabria

 

Tagged with