Siderno: convegno “IL MINORE AUTORE DI REATO”

Siderno: convegno “IL MINORE AUTORE DI REATO”

Il 12 maggio, si terrà a Siderno, presso l’Hotel President, il convegno dal Titolo IL MINORE AUTORE DI REATO: MEDIAZIONE PENALE MINORILE E IL MINORE AUTORE DI REATO, promosso dal Centro di Formazione Image Multimedia e diretto dalla dott.ssa Marialucia Pugliese. Come ben specificato dalla responsabile, obiettivo dell’evento è quello di dar voce alla diversità di risposte sulla devianza minorile, che comportino limitazione ma non privazione della libertà personale e siano in grado di promuovere nel minore responsabilità e rispetto alla propria condotta deviante. Saranno presenti all’evento il Dott. Mario Nasone Presidente del centro comunitario Agape di Reggio Calabria, il Dott. Salvatore Panaro Presidente di Sezione Provinciale di Paola A.N.P.P.e e la Dott.ssa Amalia Talarico Presidente Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria.
Seguiranno poi gli interventi, sotto la prospettiva sociologica diretta dal Dott. Francesco RAO, Presidente dell’Associazione Nazionale Sociologi – dip Calabria, che analizzerà il reinserimento sociale dei minori e la diffusione delle buone prassi di work experience; seguirà la Dott.ssa Cristina Ciambrone Mediatore Familiare e Penale Minorile che tratterà la Giustizia riparativa e la mediazione penale minorile; sotto il profilo sociale la Dott.ssa Rossella Loprete assistente sociale analizzerà il ruolo del servizio sociale nel sistema della giustizia e la devianza minorile; sotto il profilo criminologico grazie al contributo del Dott. Sergio Caruso si parlerà di “sensation seeker baby. Condotte a rischio: danno e reato; sotto il profilo legale l’Avv. Nicolina Perri, Presidente della Camera Minorile di Lamezia Terme analizzerà il procedimento del minore autore di reato dinanzi al Tribunale per i Minorenni. Concludono l’evento la dott.ssa Caterina Capitò, Gip presso il Tribunale di Locri e l’Avv. Gabriella Mollica Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Locri.
L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli Assistenti Sociali con il riconoscimento di n. 5 cf. e dall’Ordine degli Avvocati di Locri con il riconoscimenti di n. 3 cf.