Presto arriveranno le piogge… come si prepara Caulonia?

Presto arriveranno le piogge… come si prepara Caulonia?

Novembre negli ultimi anni è sempre stato il mese che ha dato il via al maltempo. Questa testata ha coperto approfonditamente l’alluvione di due anni fa, quando a causa di alcuni giorni di pioggia intensa il ponte Allaro subì i primi danni (link: https://www.ciavula.it/2015/11/l-allaro-rischia-di-esondare-video/).

A distanza di un anno ancora guai a causa della pioggia (link:  https://www.ciavula.it/2017/01/cede-pilone-rischio-crollo-ponte-allaro/).

Ma a subire danni gravi fu tutto il territorio di Caulonia, un territorio ampio e difficile da mettere in sicurezza.

La strada di Marano crollata a causa dell’impetuosità delle acque dell’Amusa

Il bel tempo non potrà durare e ci avviciniamo al momento in cui si ripeteranno forti e insistenti precipitazioni. Per fortuna ci sono comuni ben amministrati e lungimiranti che investono risorse ed energie nella messa in sicurezza del territorio, come Gioiosa Ionica (link: https://www.ciavula.it/2017/10/comune-gioiosa-mette-sicurezza-territorio-vista-delle-piogge/).

Prima dell’intervento del comune di Gioiosa Ionica

Dopo l’intervento del comune di Gioiosa Ionica

 

E il comune di Caulonia? Non lo sappiamo, nessuno ce lo dice (anche se questa testata è a disposizione di tutti gli amministratori che volessero interloquire con i lettori).  Dalle segnalazioni che giungono in redazione da diverse frazioni del nostro paese la situazione sembra pronta a esplodere alle prime piogge.

Anche se in ritardo sarebbe importante intervenire. Non si potrà mai impedire alla natura di nuocere, ma si dovrebbe quantomeno provare a limitarne i danni.