Nova: “Accertare le responsabilità del debito del Comune di Caulonia”

Nova: “Accertare le responsabilità del debito del Comune di Caulonia”

Riceviamo e pubblichiamo

Tornando sul discorso dei debiti che il Comune di Caulonia si porta dietro da anni e che in questi giorni molti amministratori di maggioranza da una parte e alcuni della minoranza dall’altra cercano di affrontare per una opzione risolutiva migliore, alcuni vecchi amministratori escono, come per magia, dalla lampada senza averla peraltro strofinata, dichiarando che i debiti non li hanno creati loro; mi chiedo: allora chi li ha creati? Accertiamo le responsabilità! Se in questo Comune qualcuno ha sbagliato, negli uffici comunali o nella politica, allora dovrà pagare di tasca propria. Sia chiaro e sottolineo che c è da fare una distinzione tra il contenzioso fatto dai cittadini che non pagano e quello creato da qualche altro.

Sottolineo anche che i Cauloniesi non sono evasori, ma è chiaro che molte famiglie non riescono a pagare i tributi con le aliquote portate al massimo, famiglie le quali fanno fatica a tirare la cinghia a fine mese. Bisogna trovare un garante che difenda il contenzioso e chiedere di appurare se sussistono delle responsabilità personali e di trasmettere il tutto alla Corte dei Conti al fine di verificare se qualcuno ha sbagliato e se quindi tale negligenza ha creato le condizioni per arrecare un danno erariale all’ente locale.

Non possono essere ancora una volta i cittadini Cauloniesi a pagare di tasca loro gli errori di altri. E’ inaccettabile anche perché tutto questo sta facendo un danno all’immagine della città e rischia ora soprattutto di arrecare un danno economico al Comune. Chi ha creato questo danno nelle amministrazioni passate, si metta una mano sulla coscienza e si prenda le proprie responsabilità, un minimo di umiltà non guasta!

Gianclaudio Nova