Ilario Circosta, Officina delle Idee, sulla censura alla stampa: “Chi agisce nel giusto non ha mai paura di confrontarsi”

Ilario Circosta, Officina delle Idee, sulla censura alla stampa: “Chi agisce nel giusto non ha mai paura di confrontarsi”

Giovedì l’Officina delle Idee sarà in piazza insieme alla nostra testata per difendere la libertà di stampa. Come giudichi un’amministrazione comunale che, facendosi forte di un regolamento mai applicato nei confronti della stampa, impedisce ai giornalisti di riprendere un consiglio comunale in seduta pubblica?

L’officina delle idee ha impostato il proprio modo di approcciarsi alle problematiche del paese privilegiando il dialogo ed il confronto con tutti i cittadini . Pertanto siamo sempre vicini a  coloro che vogliono esprimere in maniera democratica e rispettosa la loro opinione. Pensiamo che l’informazione sia un diritto imprenscindibile in un paese democratico. Pertanto troviamo assolutamente grave l’atteggiamento di chiusura dell’amministrazione comunale che ha vietato alle testate giornalistiche locali di poter riprendere un consiglio comunale così importante da segnare il destino del nostro paese. Chi agisce nel giusto non ha mai paura o timore di confrontarsi. Anche perché i cittadini Cauloniesi hanno da sempre avuto un senso di rispetto per il prossimo e per le istituzioni e pertanto il comportamento di censura della stampa  non è giustificabile.
Sono proprio questi atteggiamenti che allontanano i cittadini dalla politica poiché mirano a tenerli lontani dalle questioni decisionali che riguardano il futuro del paese. Questo atteggiamento è agli antipodi rispetto al modo di pensare dell’officina delle idee che ancora oggi è l’unico spazio aperto che consente a chiunque ne abbia voglia di confrontarsi sulle problematiche cittadine.
In merito poi ai recenti fatti intimidatori che hanno riguardato sia il direttore di ciavula che l’amministrazione comunale è chiaro che si tratta di comportamenti che condanniamo, ed auspichiamo che questo clima di tensione possa essere superato ponendo i cittadini ed i loro bisogni al centro delle future scelte amministrative.
Ad oggi, purtroppo l’amministrazione comunale non ha centrato questo obiettivo fondamentale e con la dichiarazione di dissesto sarà ancora più difficile realizzare quel benessere sociale che tanto si auspicava per Caulonia.
La manifestazione organizzata da ciavula per giovedì oltre che trovare il completo appoggio del gruppo dell’officina delle idee  rappresenta assolutamente un buon punto di partenza per riaffermare quel diritto all’informazione leso dagli ultimi eventi cittadini.