Ponte Allaro: la minoranza replica all’Amministrazione Belcastro

Ponte Allaro: la minoranza replica all’Amministrazione Belcastro

Riceviamo e pubblichiamo

Alla cortese attenzione del Presidente del Consiglio del Comune di Caulonia, del Sig. Sindaco e dei consiglieri di maggioranza

epc A Sua Eccellenza il Prefetto di Reggio Calabria

Gentile Presidente del Consiglio, la risposta da Lei inviata è offensiva e lesiva dei diritti dell’intera cittadina di Caulonia. Il diniego alla richiesta di convocazione di Consiglio Comunale aperto per discutere del problema infrastrutturale del Ponte sul fiume Allaro è ancora una volta un gesto di chiusura verso la popolazione di Caulonia.

Non era sicuramente nelle intenzioni della minoranza creare blocchi stradali e/o disservizi alla già precaria viabilità. L’intento era e rimane quello di attenzionare e magari deliberare con atto ufficiale di Consiglio proposte concrete che possano accelerare i tempi di risoluzione del problema del Ponte Allaro.

Ci costringete a subire una situazione antidemocratica. La maggioranza ancora una volta censura una azione della minoranza a supporto e sostegno di un problema dell’intera collettività. Ribadiamo la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale in considerazione della già inviata richiesta di giorno 28/06/2018.

Si trasmette a Sua Eccellenza il Prefetto di Reggio Calabria per opportuna conoscenza.

Cordialità

Gruppo di Minoranza Officina delle Idee