Domani al castello di Roccella si discuterà del porto delle Grazie. Con un tributo a Sisinio Zito

Domani al castello di Roccella si discuterà del porto delle Grazie. Con un tributo a Sisinio Zito

Si terrà domani alle ore 10,00, presso il Castello Carafa di Roccella Ionica, il convegno sul tema “Ingegneria marittima e tecnologie innovative per l’ambiente“ organizzato da Innovus Aps con il patrocinio del comune di Roccella.
A fare gli onori di casa il sindaco Giuseppe Certomà e il Tenente di Vascello Giuseppe Rolli, Comandante della Capitaneria di Porto e della Guardia Costiera di Roccella Jonica.
A moderare ci sarà Giovanni Maiolo, Direttore Responsabile di Ciavula.
Si preannunciano molto interessanti gli interventi dei relatori: Lorenzo Surace, Dirigente Capo Area Tecnica del Comune di Roccella Ionica interverrà su “Waterfront: evoluzione e innovazione del Porto delle Grazie di Roccella Ionica”; Felice Arena, professore ordinario della facoltà di ingegneria di Reggio Calabria e Direttore Responsabile del laboratorio NOEL parlerà dello “sfruttamento dell’energia delle onde del mare nel Porto delle Grazie”; a occuparsi degli “effetti indotti dalla presenza di un porto sui litorali adiacenti” sarà Giuseppe Barbaro, professore associato della facoltà di ingegneria di Reggio Calabria e componente del Comitato Tecnico Scientifico del laboratorio NOEL.

I ringraziamenti conclusivo spetteranno al presidente dell’associazione organizzatrice Nicola Raschellà, che consegnerà ai familiari del compianto Sisinio Zito una targa alla memoria.