Sangue calabrese sotto le macerie del ponte di Genova

Sangue calabrese sotto le macerie del ponte di Genova

Notizia tratta da: catanzaroinforma

C’è una famiglia intera tra le vittime della tragedia di Genova. Una famiglia per metà di origine catanzarese. Ersilia Piccinini infatti era una donna di 40 anni, originaria del comune della Presila che aveva lasciato per seguire il suo amore Roberto, e per sposarlo. Da quell’amore era nato Samuele. Ora quell’amore è per sempre sepolto sotto le macerie di un ponte. La mamma di Ersilia è stata ricoverata per un malore dopo la tragedia e la famiglia in queste ore sta raggiungendo il capoluogo ligure. Sui social il cordoglio del sindaco e della comunità.