Parigi con Lucano: “La sospensione di Lucano da sindaco è un atto politico”

Parigi con Lucano: “La sospensione di Lucano da sindaco è un atto politico”

Notizia tratta da: ilfattoquotidiano

Parigi ufficialmente a sostegno di Mimmo Lucano. Il consiglio comunale della capitale francese ha infatti approvato una delibera in sostegno del sindaco di Riace. Nel documento si legge che “la decisione della giustizia italiana di sospendere il primo cittadino dal suo incarico di primo cittadino è una decisione politica inaccettabile”. Nel documento si esprime quindi l’auspicio che la sindaca Anne Hidalgo inviti Lucano in città “a testimonianza del sostegno della città di Parigi”. La sospensione per Lucano è arrivata per effetto della legge Severino, in quando il primo cittadino è stato prima arrestato per favoreggiamento per immigrazione clandestina e poi il tribunale del Riesame ha deciso per lui il divieto di dimora.

Nel testo approvato oggi da Parigi comunque, si plaude alle “eccezionali azioni di solidarietà realizzate da Domenico Lucano” nell’accoglienza dei migranti. “Attraverso queste azioni – prosegue la città legata a Roma da uno storico gemellaggio esclusivo – il sindaco di Riace ha dimostrato che una tale politica è possibile a livello comunale e che è compatibile con il rispetto, la dignità e il benessere dei suoi abitanti”.

Nel testo, si invita inoltre la sindaca parigina, Anne Hidalgo, a “scrivere all’Ambasciata della Repubblica italiana per condividere la preoccupazione del Consiglio di Parigi rispetto al trattamento subito da Domenico Lucano”. Alla prima cittadina di Parigi viene anche chiesto di “rivolgersi ai propri omologhi sindaci italiani” per riaffermare “la necessaria protezione dei rappresentanti locali e testimoniare solidarietà al sindaco di Riace”. L’iniziativa di sostegno a Mimmo Lucano è stata promossa dai gruppi Communistes-Front de Gauche, Groupe écologiste (Gep) e Génération.s. Ora l’approvazione dversione del testo in consiglio comunale.

F.Q.