Incendio all’auto di Garuccio. Solidale il Consiglio Comunale di Roccella Jonica

Incendio all’auto di Garuccio. Solidale il Consiglio Comunale di Roccella Jonica

Riceviamo e pubblichiamo

Sono molteplici i sentimenti che hanno pervaso la nostra comunità all’indomani di quanto accaduto all’Amministratore Unico della “Jonica Multiservizi S.r.l.”, la cui auto è stata distrutta da un incendio nella serata di sabato 9 febbraio. Il primo e più naturale è quello della vicinanza e piena solidarietà a Vincenzo Garuccio. La stampa locale ha evidenziato come siano in corso serrate indagini da parte dei Carabinieri per capire se si tratta di un atto intimidatorio o di un incidente occorso all’autovettura. Lo storico legame di piena fiducia tra la nostra comunità e la compagnia dei Carabinieri di Roccella, fondato sul riconoscimento di una indubbia e consolidata loro professionalità, ci tranquillizza sulla possibilità che al più presto si possa fare piena luce su quanto accaduto. Siamo coscienti che per il buon esito delle indagini, esse non possano però subire alcuna spinta all’accelerazione, nemmeno se questa fosse dettata dalla forte e giustificata preoccupazione che la nostra comunità manifesta in queste ore. 

Ore che sono indubbiamente difficili innanzitutto per l’ing. Garuccio, il cui operato alla guida della “Jonica Multiservizi” si è dimostrato, in poco più di un anno di lavoro, di eccezionale efficienza e lungimiranza. Tutti noi abbiamo potuto vedere i quotidiani interventi di manutenzione sulla rete idrica che la società programma con certosina precisione. O gli interventi di efficientamento del depuratore e di riparazione della condotta sottomarina che ci hanno garantito un mare sempre più pulito. Tutti abbiamo potuto vedere come la società ha risposto ai nuovi incarichi che l’Amministrazione Comunale le ha voluto affidare per la manutenzione del decoro urbano. Tutti abbiamo visto l’enorme successo che ha avuto l’installazione della “Casa dell’Acqua”. Questi sono solo alcuni dei risultati della gestione dell’ing. Garuccio e sono il frutto del suo impegno quotidiano e della sua dedizione assoluta al servizio della nostra comunità che è a tutti evidente.

Per questo vogliamo fare sentire all’ing. Garuccio, che, nel dubbio su quanto sia effettivamente accaduto, potrebbe naturalmente essere preso da sconforto, la piena e forte solidarietà della nostra comunità. E per questo motivo abbiamo voluto convocare un Consiglio Comunale aperto per il prossimo venerdì 15 febbraio alle ore 18.00, nella sala consiliare del Palazzo Municipale. Sarà l’occasione per fare vedere ancora una volta la forza della nostra comunità che, siamo certi, vi parteciperà numerosa. 

Amministrazione Comunale Roccella Jonica