Marina di Gioiosa Ionica, due arresti per truffa e tentato omicidio

Marina di Gioiosa Ionica, due arresti per truffa e tentato omicidio

Riceviamo e pubblichiamo

Nell’ultimo fine settimana i Carabinieri hanno eseguito controlli a tappeto in tutta la giurisdizione, con perquisizione domiciliari, personali e veicolari, posti controllo e rastrellamenti nelle aree aspromontane.

In tale ambito i Carabinieri della Stazione di Marina di Gioiosa Jonica hanno arrestato: 

  • BEVILACQUA Cosimo, 59enne pregiudicato del posto, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Palmi. L’uomo dovrà scontare una pena residua di 7 anni e 1 mese di reclusione poiché condannato per  truffa e ricettazione in concorso commessi tra il 2009 e il 2012
  • CAMPAGNA Catena, 67enne del posto, destinataria di un ordine di esecuzione pena in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica di Locri dovendo, la stessa, scontare una condanna a 1 anno e 3 mesi di reclusione per tentato omicidio e porto abusivo di armi commesso a Marina di Gioiosa Jonica il 29 settembre 2015.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Reggio Calabria