Campionati internazionali di giochi matematici: grande successo per gli alunni dell’I.C. di Gioiosa Ionica

Campionati internazionali di giochi matematici: grande successo per gli alunni dell’I.C. di Gioiosa Ionica

Anche quest’anno, come ormai da circa dieci anni, gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Gioiosa Ionica hanno partecipato ai Campionati Internazionali di Giochi Matematici, organizzati dal centro PRISTEM dell’Università Bocconi. Un percorso lungo ed entusiasmante, quello che gli alunni hanno svolto, iniziato con le gare individuali  dei “Giochi d’Autunno”, tenutesi durante il mese di novembre sotto la guida lungimirante delle prof.sse Laura Drago e Maria Cardia.

Alle gare individuali è seguita la semifinale regionale, svoltasi il 16 marzo presso Reggio Calabria, durante la quale l’alunno Sainato Domenico si è classificato ottavo tra ben 645 partecipanti. Un risultato eccellente che gli ha permesso di accedere, lo scorso 11 maggio, alla finale nazionale, tenutasi presso l’Università Bocconi. I risultati di quest’ultima gara sono ancora in fase di pubblicazione; tuttavia, l’eventuale esito positivo condurrà l’alunno direttamente a Parigi, dove a fine agosto avrà luogo la finale internazionale.

Stamattina, presso l’Istituto Comprensivo di Gioiosa Ionica, si è tenuta la premiazione di tutti i partecipanti che alla competizione si sono collocati entro i primi tre posti nelle diverse categorie e gare (Giochi Matematici d’Autunno e Giochi di Rosi, categorie C1 e C2): Sainato Domenico, Costa Sophia, Fuda Luca, Tromba Martina, Russo Antonella, Tarantino Giorgio per le gare individuali; Marchione Maria Grazia, Panuccio Francesca, Totino Giorgia, Capogreco Elisa, Macrì Giulia, Pisano Marta, Pisano Vincenzo, Scarano Pasquale, Trimboli Christian, Coluccio Nicholas, Tarantino Giorgio, Tromba Martina, Congiusta Francesco, Costa Vincenzo, Crimeni Giulia, Novembre Sara, Muià Michelangelo e Panetta Giuseppe per le gare a gruppi.

Gli alunni, presenti ed emozionati, sono stati premiati dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Marilena Cherubino, e dalle insegnanti, prof.sse Maria Cardia e Laura Drago. Si tratta di una grande soddisfazione –ha precisato la Dirigente- non solo per i ragazzi ma per la scuola e l’intero territorio, che giunge alla consapevolezza di ospitare delle eccellenze. In particolare, la presenza delle ragazze tra i tanti partecipanti –ha continuato- denota come le materie scientifiche, oggi, siano in grado di affascinare anche le menti femminili grazie agli stimoli offerti dalle insegnanti, che hanno saputo fare della matematica non un semplice prontuario di formule, bensì una disciplina in cui mettere in atto logica, intuizione e tanta fantasia.

Tagged with