Il consiglio comunale di Caulonia decide di contrastare il gioco d’azzardo

Il consiglio comunale di Caulonia decide di contrastare il gioco d’azzardo

Il consiglio comunale cauloniese del 27 maggio scorso ha approvato all’unanimità una mozione, presentata dal consigliere Elisabetta Cannizzaro e dall’assessore Attilio Tucci, contro il gioco d’azzardo.

In sostanza il Comune riconoscerà il logo “No Slot” a quegli esercizi che non installeranno o disinstalleranno apparecchi per il gioco d’azzardo; si farà pubblicità sul sito del comune per disincentivare il gioco e infine il comune dovrà dotarsi di un regolamento “per la disciplina di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro, al fine di limitare le conseguenze sociali dell’offerta di gioco sui consumatori”.

Un segno di attenzione apprezzabile verso una piaga sociale che colpisce soprattutto i ceti popolari provocando dipendenza.