Diciannove anni fa a Soverato morivano 13 persone. Il ricordo della Prociv

Diciannove anni fa a Soverato morivano 13 persone. Il ricordo della Prociv

Il 10 settembre di 19 anni fa l’”Alluvione di Soverato” causò 13 morti. In realtà Soverato non andò sott’acqua, ad essere “spazzato” via da un fiume di fango e detriti fu il camping “Le Giare”, realizzato letteralmente nel letto di un fiume. Sono successe tante cose da quel giorno. Per esempio è stato approvato il PAI, strumento che individua e norma le aree a rischio idrogeologico ed idraulico. Ma quanti ancora oggi non sanno di vivere in un’area a “rischio” o peggio ancora ci costruiscono sopra? Dare un senso concreto al ricordo di questa immane tragedia è anche cercare di adoperarsi perché non accada più. Tutti hanno il diritto/dovere di conoscere i rischi a cui sono esposti.

Protezione civile regione Calabria

Rispondi