Furto a Riace. Rubate statue del valore di 7mila euro dalla mediateca comunale

Furto a Riace. Rubate statue del valore di 7mila euro dalla mediateca comunale

Riace – 2 Ottobre 2019. Sono state rubate in Mediateca 3 sculture in bronzo di piccole e medie dimensioni dell’artista Olandese-antillano Nelson Carrilho.
Le sculture erano state esposte al pubblico a partire dal 20 Settembre per la mostra “I Viaggiatori –  Diaspore Riunite a Riace” allestita da Chiara Scolastica Mosciatti ed aperta ogni giorno dalle 17,30 circa fino alle 21 o 22.
Mosciatti ieri sera ha chiuso la Mediateca intorno alle 22 e questo pomeriggio l’ha riaperta come ogni giorno intorno alle 17,30. L’artista ha notato l’assenza delle tre sculture. Nessun segno di scasso è presente sulle due porte della Mediateca. La finestra del bagno però risultava aperta e gli oggetti normalmente presenti sul davanzale a terra. Probabilmente gli ignoti malfattori si sono introdotti nei locali comunali approfittando di ciò.
Il computer, il proiettore, i quadri e i gioielli esposti non sono stati toccati, né in alcun modo risulta alterata la delicata installazione di immagini appese su fili di cotone.
Evidentemente il furto è avvenuto in maniera molto veloce e mirata.
Questo è presumibile anche dal fatto che la piccola statua di bronzo posata leggermente in disparte su una sedia è sfuggita alla sottrazione.
Il peso complessivo delle statue alte circa 25, 40 e 45  cm  è sugli 8 chili. Il
valore complessivo delle tre statue ammonta a circa 7000 euro.
Le opere trafugate sono le sole sculture di Nelson Carrilho presenti in territorio italiano .

E’ stata sporta denuncia ai Carabinieri che hanno già effettuato i rilievi presso la mediateca.

Le foto delle tre opere trafugate:

Comments are closed.