Hanno scritto al comune di Caulonia ad agosto per avere info sugli scarichi reflui e sulla potabilità, ma nessuno ha mai risposto

Hanno scritto al comune di Caulonia ad agosto per avere info sugli scarichi reflui e sulla potabilità, ma nessuno ha mai risposto

Pubblichiamo la lettera che alcuni cittadini hanno inviato al comune di Caulonia ad agosto, senza mai ricevere risposta. Ci hanno chiesto di pubblicarla per sollecitare da parte del comune attenzione sul problema segnalato.

La Redazione

Con la presente si richiede una risposta documentata circa il funzionamento del sistema di depurazione degli scarichi reflui e la conseguente balneabilità delle acque del litorale del Comune di Caulonia.

Sono molti anni che frequentiamo nel periodo estivo la spiaggia di Caulonia e assistiamo alla comparsa in mare di una schiuma persistente e di chiazze “sospette” , sempre nella tarda mattinata, con una insolita puntualità. Tale schiuma è visibile  in prossimità della battigia per un lungo tratto della costa : dagli stabilimenti del lungomare di Caulonia fino alla tubazione che, segnalata dalla boe, si immerge in mare in prossimità dell’area dove il 10/08/2019 si è tenuto il concerto “Jova Beach”.

Lo scorso anno mi è capitato di incontrare alcuni tecnici dell’Arpacal che effettuavano dei prelievi la mattina molto presto. E’ possibile che tali campionamenti vengano effettuati nella tarda mattinata, così da poter accertare la natura della schiuma di cui sopra? Quale è lo stato di funzionamento del depuratore comunale? Lavora regolarmente? E’ in grado di far fronte all’incremento estivo dei reflui da trattare?

Un’altra informazione che mi preme sia diffusa con certezza riguarda la potabilità dell’acqua distribuita nelle varie frazioni del Comune. L’acqua che arriva nella abitazioni della frazione Marina e nelle fontanelle è potabile? Alcuni nostri parenti arrivano fino alla fonte nella frazione di San Nicola per approvvigionarsi di acqua potabile. E’ possibile che i dati delle periodiche analisi chimiche , relative alle diverse zone di prelievo, vengano pubblicati periodicamente sul sito del comune?

Per entrambe le questioni, che hanno un rilevante impatto sulla salute di residenti e turisti , auspico una risposta autorevole da parte di questa Amministrazione.

Distinti saluti,

Andrea Renzetti

Seguono le firme di altre 8 persone con numero di documento di identità.

Rispondi