Murdolo risponde alla maggioranza: “Il sindaco non vive a Monasterace e non frequenta locali pubblici. E gli altri amministratori dove sono?”

Murdolo risponde alla maggioranza: “Il sindaco non vive a Monasterace e non frequenta locali pubblici. E gli altri amministratori dove sono?”

Udite… Udite…

Finalmente un segno di vita, finalmente una prova tangibile che la Maggioranza c’è, esiste veramente!!! Dopo cinque mesi avevamo perso ogni speranza, non sapevamo dove fossero: Spariti!

Appagati dalla “larghissima” vittoria elettorale? Boh… Non sappiamo!
Ciò che sappiamo è che sono invisibili, nessuno li vede, i cittadini segnalano e denunciano la loro assenza.

Sappiamo che il Sindaco non vive a Monasterace, che non frequenta bar o locali pubblici (tranne che in campagna elettorale), ma gli altri? Dove sono?

Pare che alcuni di loro siano chiusi nel loro piccolo “feudo”, incapaci di uscire… Altri, invece, stranamente non amano più condividere il loro tempo con i cittadini.

Ma ciò che conta, oggi, e che dopo tanta attesa, finalmente, la Maggioranza batte un colpo a “SALVE”. Siamo compiaciuti dello sforzo “politico” fatto dal Sindaco per dedicarci un po’ di attenzione, ma nello stesso tempo un po’ delusi dalla pochezza degli argomenti seppur colorati e conditi da qualche espressione “classica” che ha inesorabilmente alzato il livello del Comunicato!

Innanzitutto vogliamo fare una precisazione sull’argomento all’ordine del giorno in discussione nel Consiglio, cioè il protocollo d’intesa Vallata dello Stilaro, rispetto al quale la Minoranza sarebbe stata “in imbarazzo ad esprimersi”: FALSO! Cari cittadini dovete sapere che era un “argomento così importante” che il Presidente del Consiglio e l’Assessore ai Lavori Pubblici erano assenti ed è stato approvato con i voti di una maggioranza ridotta al lumicino. Chi allora ha snobbato e sottovalutato l’argomento? Valutate voi!

Sappiamo anche che non eravate abituati ad avere una minoranza che svolga la sua funzione di controllo, ma addirittura pensare che un Consigliere possa diventare un “molestatore” solo perché chiede documentazioni ed informazioni su argomenti di interesse pubblico bloccando addirittura il lavoro degli Uffici preposti, ci sembra inverosimile e fazioso. Bastava rispondere alla mail ed allegare il file richiesto. Difficile? Evidentemente si!

Ma bisogna essere onesti… Per quanto riguarda l’accesso al protocollo : dobbiamo ammettere che ci hanno risposto e dobbiamo ringraziare la Responsabile dell’Area Amministrativa per questo. Strano, però, che la risposta al nostro secondo sollecito è arrivata alle ore 13,47 dello stesso giorno del Consiglio Comunale, cioè dopo che la Minoranza ha abbandonato l’Aula. Dovevamo dare un segnale così forte per meritare la vostra attenzione? Inoltre , sulla richiesta di ricevere a “domicilio “ le distinte del protocollo a mezzo mail, è una modalità che molti Comuni (anche vicini al nostro) fanno regolarmente. Solo per Monasterace la Legge e la Prassi amministrativa è diversa?

Poi continuate ad arrampicarvi sugli specchi… Sulla questione fondi delle squadre non avete mai dato una risposta degna di essere chiamata tale! Rispondere vuol dire spiegare con documentazione che provi tutto, non basta rassicurare che è stato fatto in modo corretto! DIMOSTRATELO!
Vi ripetiamo la domanda: i soldi sono stati presi? Da chi? Alle casse comunali risultano i versamenti? Prima di dare risposte imprecise, sarebbe opportuno consultarsi con gli Uffici preposti ai quali risulta cosa diversa da quanto dichiarato dal Sindaco nella sua precedente risposta in merito all’argomento (cioè che le Associazioni “ritenevano di non essere tenute a farlo …”)

Per quanto riguarda gli affidamenti a ditte e professionisti esterni abbiamo pubblicamente ringraziato gli Uffici per la collaborazione che ci forniscono e nello specifico la professionalità e la serietà della Responsabile Area Tecnica è riconosciuta da tutti. Ma, caro Sindaco, altra cosa è “l’indirizzo politico” della Maggioranza: la critica era rivolta a Voi non ai dipendenti! Perché non si “preferiscono” i Monasteracesi?

Poi sull’accusa della “mancata capacità propositiva della minoranza” non possiamo fare altro che sorridere, anzi ridere: tutti sanno che nel nostro debutto in Consiglio Comunale abbiamo esordito con una proposta di delibera: quella per la “rottamazione delle cartelle”. La vostra risposta: SILENZIO ASSOLUTO! Poi la proposta di attivazione di un Capitolo nel Bilancio Comunale “Servizi di assistenza scolastici e sociali” protocollata il 17/07/2019, l’avete valutata? NO… Anche qui assoluto SILENZIO!

Questioni piano spiaggia, zona rossa Lambrosi, acqua, ecc.: dal palco dicevate che erano in fase di realizzazione (per fortuna ci sono video che lo dimostrano). Voi avete detto di avere le soluzioni a quei problemi: DOVE SONO? Cosa dovremmo proporre noi su temi che in campagna elettorale avevate dichiarato di aver già gestito e che erano di prossima soluzione? La verità: stavate mentendo!

Questione sede da adibire ad Ufficio della Minoranza: se non volete darci lo spazio, cambiate lo Statuto Comunale perché, invece, prevede l’assegnazione di diritto. VOI NON VOLETE DARCI LA STANZA! Forse perché preferite tenerci lontano?

Caro Sindaco, a noi sembra che soffriate la “presenza” e la “vicinanza “ della Minoranza!

È vero, il nostro compito è anche quello di porvi delle domande, vi da fastidio e l’abbiamo capito, ma ciò che non avete intuito è che le risposte dovete darle ai cittadini non a noi!

Sin dalla campagna elettorale ci avete definito “incapaci, inappropriati, impreparati, inconcludenti, frustrati, dilettanti allo sbaraglio, molestatori…”, ma state certi: VIGILEREMO e vi INCALZEREMO dal punto di vista politico.

Noi pensiamo che il “BENE DEL PAESE” sia, prima di tutto, un’Amministrazione Trasparente aperta ai cittadini e che lavori nel “LORO” esclusivo interesse!

Il ruolo della Minoranza è perseguire questo fine! SAPPIATELO!

Il Capo Gruppo Murdolo Dr.Carlo

Rispondi