Potere al Popolo Locride: “Difendiamo la sanità pubblica”

Potere al Popolo Locride: “Difendiamo la sanità pubblica”

Potere al Popolo Locride, collaborando con il Gruppo Socio-Sanitario di Potere al Popolo Reggio Calabria, ha recentemente presidiato principali ospedali e strutture sanitarie della provincia e di Reggio Calabria per sensibilizzare le persone sull’importanza di una sanità pubblica funzionante, efficiente ed efficace e anche sulla necessità di essere uniti, utenti e dipendenti, nella lotta per ottenere che la sanità pubblica sia gratuita, di qualità e accessibile a tutte e tutti. Da tempo infatti lavoriamo al tema della sanità calabrese, sia dedicandoci alla nostra formazione sia con la presenza attiva sul territorio. Questo percorso ci ha portati ad organizzare una assemblea pubblica dal titolo “Quale buon sanità in Calabria?” chiedendo la partecipazione a personalità di rilievo e competenti riguardo al tema trattato:

Rubens Curia, autore del “Manuale per una riforma della sanità in Calabria” e portavoce di “Comunità Competente”;

Ines Barbera, chirurgo oncologo e palliativista;

Lino Caserta, Presidente ACE di Pellaro;

Antonino Amodeo, medico chirurgo e diabetologo;

Francesco Febbraio, “Stutamuli tutti” – Cosenza

Il 13 dicembre dalle ore 17.30 l’assemblea si terrà alla sala dell’AUDITORIUM LUCIANUM, in VIA MONS. DE LORENZO 30/A, REGGIO CALABRIA

La nostra regione subisce ormai da tempo uno smantellamento programmato e progressivo della sanità pubblica: agli utenti non vengono garantiti tutti i Livelli Essenziali di Assistenza, forzando così alla migrazione sanitaria verso le regioni del nord, fenomeno oggi ai suoi massimi storici, che incide ulteriormente e pesantemente sui bilanci della sanità regionale. Inoltre le fasce di popolazione più fragili ed economicamente deboli rinunciano alle cure.

Uniamoci tutti! Utenti e dipendenti della sanità: chiediamo, anzi pretendiamo i nostri diritti. Difendiamo la sanità pubblica sollecitando potenziamento del personale, edilizia sanitaria, partecipazione, territorialità, prevenzione e, soprattutto, NESSUNA ESCLUSIONE. 

Monica Quaresima per Potere al Popolo Locride