46 morti sul lavoro nel 2020. Landini: “Formare nuova cultura sicurezza sul lavoro”

46 morti sul lavoro nel 2020. Landini: “Formare nuova cultura sicurezza sul lavoro”

Con i due macchinisti morti questa mattina nell’incidente ferroviario a Lodi, il numero dei decessi sul lavoro dal 1 Gennaio 2020 sale a 46.

Il segretario cgil, Maurizio Landini, ha definito “non più accettabile che si continui a morire sul lavoro come si moriva tanti anni fa”, chiede poi “investimenti sulla prevenzione” e la formazione di “una nuova cultura della sicurezza sul lavoro”

Ricordiamo che solo nel 2019 sono state 1089 le morti sul lavoro.