Camini mediatore diplomatico per le sculture di Carrilho in Calabria

Camini mediatore diplomatico per le sculture di Carrilho in Calabria

Con la deliberazione n. 24 del 28 /2/2020 il Comune di Camini, nella persona del Sindaco Giuseppe Alfarano e di tutta la giunta, accoglie la richiesta dell’artista Chiara Scolastica Mosciatti di costituirsi Mediatore Diplomatico per la realizzazione di un protocollo internazionale di intesa Calabria/Olanda, il cui scopo finale è l’istallazione all’interno del territorio dell’aerea metropolitana di Reggio Calabria di una o più opere in bronzo dello scultore antillano-olandese Nelson Carrilho.

Carrilho, noto nel panorama artistico contemporaneo europeo come uno tra i primi e più pregevoli rappresentanti della diaspora nera, ha esibito le proprie opere per la prima volta in Calabria proprio a Camini nel Luglio 2019, durante la fortunatissima mostra di arte contemporanea “Curiosità”, progettata dall’artista inglese Ana Rosa Louis e co-curata dalla stessa Mosciatti. 

Il Comune di Camini, ormai esperto nella trasformazione degli slanci personali, informali e altruistici in veri e propri laboratori avanguardistici per l’innovazione sociale, si riconosce nell’attività professionale e nell’attivismo dell’artista Chiara Scolastica Mosciatti, e nel suo sforzo di creare occasioni per la costruzione di una più vasta interculturalità. 

Per questi motivi, il Comune di Camini si impegna attraverso azioni di rappresentazione istituzionale, supporto logistico, monitoraggio e ricerca fondi a realizzare il suddetto protocollo di intesa e manifesta il proprio entusiasmo a ricoprire il ruolo di Mediatore Diplomatico in tale progetto transnazionale, che intende l’opera d’arte destinata a suolo pubblico come immagine finale di un percorso che celebra nel lavoro svolto insieme i valori di mutualità e interdipendenza. 

Pino Alfarano – Sindaco Camini