La Regione Calabria ordina la quarantena obbligatoria per chi rientra dalle “zone rosse”

La Regione Calabria ordina la quarantena obbligatoria per chi rientra dalle “zone rosse”

La Regione Calabria ha emesso un’ordinananza per prevenire e gestire l’emergenza COVID-19.

Per chiunque arrivi in Calabria o vi abbia già fatto ingresso negli ultimi quattordici giorni, dopo aver soggiornato nelle zone a rischio epidemiologico quali:

Lombardia e province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia dove è stata dimostrata la trasmissione locale del virus.