Coronavirus, il sindaco di Gioiosa: “Un errore oggi può essere più dannoso di ieri”

Coronavirus, il sindaco di Gioiosa: “Un errore oggi può essere più dannoso di ieri”

Piano piano si sta cercando di ripartire.

Approfitto per ricordare che non è ASSOLUTAMENTE tutto finito, anzi!
Questa Fase 2 richiede molta più responsabilità e rispetto delle regole di prima. Il virus è ancora in circolazione, per cui:
1) Uscite per le motivazioni strettamente necessarie indicate dal DPCM del 26 aprile.
2) rispettate il distanziamento sociale di almeno un metro in tutti i rapporti interpersonali.
3) indossate mascherine o qualsiasi altro mezzo per coprire naso e bocca quando vi relazionate con altre persone.

Sono giorni cruciali. Ripeto: è un periodo molto più delicato di quello che abbiamo vissuto all’inizio di marzo in quanto c’è molta più mobilità di allora; un errore, oggi, può essere più dannoso di ieri.

Salvatore Fuda

Sindaco di Gioiosa Ionica