Cosa accadrà ora a Riace? Comune sospeso tra commissariamento e ricorso in Cassazione

Cosa accadrà ora a Riace? Comune sospeso tra commissariamento e ricorso in Cassazione

In seguito alla sentenza della Corte di Appello di Reggio Calabria, che ha rigettato il ricorso di Antonio Trifoli e confermato la sua ineleggibilità, Riace si ritrova senza sindaco.

Trifoli non poteva essere eletto perchè in quanto dipendente a tempo determinato del comune di Riace non avrebbe potuto richiedere l’aspettativa elettorale, come già evidenziato dal Tribunale di Locri.

A questo punto cosa accadrà a Riace? Si prospettano due scenari alternativi.

Il primo è che Trifoli decida di ricorrere alla Cassazione. Ma a differenza del ricorso di appello quello in Cassazione non sospende l’efficacia della sentenza, che dovrebbe essere richiesta alla stessa corte di appello. Sospensione che però probabilmente non arriverebbe in tempo, ossia prima del pronunciamento della Cassazione che, salvo imprevisti dovuti al covid 19, potrebbe esprimersi nel giro di un paio di mesi. Durante questo periodo l’attuale vicesindaco Salerno ricoprirebbe la carica di sindaco facente funzione.

La seconda possibilità è l’immediato commissariamento del comune, deciso dal Prefetto di Reggio Calabria, fino a nuove elezioni che vedrebbero tornare in scena, molto probabilmente, Domenico Lucano.

Rispondi