Sindaco di Locri: “Ci servono ospedali veri e non tende”

Sindaco di Locri: “Ci servono ospedali veri e non tende”

Emergenza Covid 19 – Sopralluogo questa mattina nell’area dell’Ospedale di Locri dove dovrebbe essere allestito un “ospedale da campo” . Oggi questa sembra essere l’unica soluzione per affrontare l’Emergenza. Ho ribadito, agli uomini della Protezione civile Regione Calabria e dell’ Esercito italiano, mandati a Locri per montare una “tenda”, che o si allestisce un ospedale attrezzato e con personale adeguato per affrontare l’eventuale emergenza o questa struttura non ha nessun motivo di essere montata.

Il Presidente Spirlì, contattato telefonicamente, raccogliendo le nostre legittime rimostranze ha immediatamente contattato il Capo della Protezione Civile Borrelli e il Ministro Boccia ottenendo in tempo reale il via libera per questa importante struttura concepita per far fronte all’ emergenza a Locri.

Staremo a vedere quel che accadrà nelle prossime ore, perché una tenda senza attrezzature e strumenti è un altro problema che si aggiunge e non un supporto. Ribadisco che avremmo preferito una soluzione diversa, a mio avviso ancora perseguibile, su Locri, Siderno o Gerace. La battaglia in difesa dei diritti dei cittadini non si ferma!

Giovanni Calabrese – Sindaco di Locri