Non gli danno soldi e sequestra la mamma e il fratello, un arresto in Calabria

Non gli danno soldi e sequestra la mamma e il fratello, un arresto in Calabria

Un ragazzo di 21 anni ha sequestrato in casa mamma e fratello, minacciando di far loro del male a chiunque si avvicinasse. È successo a Rogliano, nel cosentino.

Nel pomeriggio di ieri, il 21enne ha rivolto l’ennesima richiesta di denaro ai genitori. Al rifiuto del padre e scontento di quanto le aveva dato la madre, il giovane è andato in escandescenza armandosi di una bottiglia di vetro e di un bastone di ferro. Il padre, che nel frattempo era riuscito a fuggire, ha allertato i soccorsi.

I militari, giunti sul posto, hanno trovato il 21enne asserragliato in casa con la madre ed il fratello. Dopo svariati tentativi di trattative, un carabiniere è riuscito a farsi consegnare dal ragazzo la bottiglia di vetro ed il bastone di ferro. Portato in caserma il giovane è stato quindi arrestato e portato in carcere.