Corso di Alta Formazione all’Università della Calabria, venerdì e sabato le lezioni di Giovanni Maiolo

Corso di Alta Formazione all’Università della Calabria, venerdì e sabato le lezioni di Giovanni Maiolo

Il Corso di Alta Formazione “Qualificazione dei servizi pubblici a supporto dei cittadini di Paesi terzi (Capacity building)”, organizzato dal Dipartimento di scienze politiche e sociali dell’Università della Calabria nell’ambito del progetto FAMI 2014/2020 “CA.P.I.RE., si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti idonei ad acquisire un livello di formazione che vada nella direzione di sviluppare un approfondimento delle tematiche di maggiore importanza per quanto riguarda l’approccio all’immigrazione: dalle ricadute sociali dei fenomeni migratori, all’impatto che essi hanno sui contesti di partenza e su quelli di arrivo, alla determinazione dei diritti degli immigrati e di accesso ai servizi, con particolare riferimento alle categorie più vulnerabili come minori e vittime di tratta.
Tra le finalità, inoltre, rientra la possibilità di sviluppare, in forma interattiva e di riflessione collettiva, capacità di riuscire sviluppare e favorire forme di collaborazione in rete, di promozione della rappresentatività e di partecipazione alla vita sociale.
Gli operatori formati dovranno dimostrare di essere in grado di riuscire a produrre azioni all’interno delle quali individuare soluzioni articolate a partire dalla lettura di un fenomeno complesso e globale come è quello legato ai flussi migratori.

In tale contesto venerdì 5 marzo e sabato 6 marzo sarà il Dott. Giovanni Maiolo, con alle spalle esperienze di docenza in master di università italiane ed europee oltre che rappresentante della Rete dei Comuni Solidali, a tenere le lezioni sul tema “Il settore no profit di fronte al fenomeno migratorio”. Maiolo sarà coadiuvato dalla giornalista Roberta Ferruti e dalla giurista Rita Coco, autrici del libro “Una storia scritta con i piedi”.