Colpisce l’ex moglie alla schiena con un paio di forbici. Arrestato per tentato omicidio

Colpisce l’ex moglie alla schiena con un paio di forbici. Arrestato per tentato omicidio

Ieri i poliziotti della Squadra Volante dell’UPGSP della Questura di Bari hanno arrestato un barese 49enne, con precedenti di polizia, per il reato di tentato omicidio

La vittima, la ex moglie, una donna 34enne di origini albanesi.

Nella città vecchia, gli agenti della volante di zona sono intervenuti dopo che una chiamata al 113 aveva segnalato una donna in strada, con ferite da arma da taglio. Mentre la donna veniva trasportata d’urgenza al Policlinico, l’ex coniuge, indicato come autore dell’aggressione, era barricato in casa.

Ai poliziotti giunti sul posto il 49enne ha subito riferito di aver avuto un’animata lite con la ex coniuge, ammettendo di averla colpita alla spalla con un paio di forbici ma sostenendo che tale gesto era stato motivato dalla circostanza che la donna si sarebbe impossessata di una collana d’oro di sua proprietà, da lui ritenuta di gran valore commerciale ed affettivo.

Al fatto avrebbe anche assistito il loro figlio minore che, dopo aver provato a difendere la madre, sarebbe corso in strada a chiedere aiuto.

La donna è stata dimessa dai sanitari con prognosi di 7 giorni a causa delle ferite lacero contuse alla spalla sinistra, all’avambraccio ed all’omero destro ed il figlio minore temporaneamente affidato al nonno paterno.

Il 49enne si trova ora ristretto presso il Carcere di Bari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.

Questura di Bari