Beccato un giovane calabrese con oltre mezzo chilo di cocaina, scatta l’arresto

Beccato un giovane calabrese con oltre mezzo chilo di cocaina, scatta l’arresto

Nella prima mattinata odierna, una pattuglia di questa Squadra Mobile, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di droga, notava in questo centro cittadino uno strano movimento tra i conducenti uno scooter di grossa cilindrata e un’autovettura che, dopo essersi dato
un cenno d’intesa, si fermavano all’altezza della sede dell’Ufficio postale centrale.

Il conducente del ciclomotore saliva a bordo dell’utilitaria per poi uscirne pochi istanti dopo.

I due immediatamente venivano bloccati dai poliziotti della Squadra Mobile che effettuavano un controllo che permetteva di riscontrare come pochi attimi prima era avvenuta una cessione di 1 dose di cocaina che veniva rinvenuta nella disponibilità dell’autista della macchina.

Le verifiche nei confronti dell’uomo giunto a bordo del “due ruote” consentivano di rintracciare indosso 3 dosi identiche di cocaina dal peso di oltre 5 grammi e danaro in contante.

Le operazioni, pertanto, venivano estese alle abitazioni del pusher giunto a bordo dello scooter e identificato per il cosentino R.M. classe 1994.

Queste avevano esito ulteriormente positivo in quanto consentivano di sottoporre a sequestro oltre mezzo chilo di cocaina pura, materiale di confezionamento e la somma in contanti di oltre 7 mila euro.

Pertanto, R.M., censito in SDI per reati specifici, veniva tratto in arresto nella flagranza di reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di cocaina e, dopo le formalità di rito, associato presso la locale Casa circondariale a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

La droga, se immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare guadagni superiori ai 100 mila euro.

Ufficio Stampa Questura Cosenza