L’assessore leghista ha sparato con proiettili da guerra, illegali in Italia da 30 anni. Ecco la “sicurezza” che vuole la Lega

L’assessore leghista ha sparato con proiettili da guerra, illegali in Italia da 30 anni. Ecco la “sicurezza” che vuole la Lega

Ma con che coraggio Salvini continua a parlare di legalità e certezza della pena quando il suo assessore alla “Sicurezza” a Voghera, Massimo Adriatici, ha portato con sé e utilizzato proiettili illegali in Italia da almeno 30 anni e vietati persino in guerra?

La retorica della “difesa fai da te” non solo si conferma violenta e dolorosa ma, soprattutto, pericolosa.

I fatti di Voghera ci impongono una riflessione seria su cosa significa sicurezza, un dibattito in cui la Lega non ha niente di utile da dire.

Brando Benifei – Europarlamentare PD