Fratoianni contro il governo: “I ricchi sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri”

Fratoianni contro il governo: “I ricchi sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri”

Salta il tetto dei 240 mila euro di retribuzione per i dirigenti.

Invece di pensare ad alzare gli stipendi a milioni di persone che pur lavorando non arrivano alla fine del mese, il governo ha pensato ancora una volta a chi ha già risorse a sufficienza.

Hanno approvato un emendamento al senato per consentire ai vertici delle aziende pubbliche di sforare il tetto dei 240mila euro annui di retribuzione.

Così i manager delle aziende pubbliche potranno avere gli aumenti dei rinnovi contrattuali.

Davvero complimenti alla maggioranza del governo dei migliori, che pensa a favorire i pochi, mentre danneggia i molti.

Nicola Fratoianni – Deputato e Segretario Nazionale di Sinistra Italiana