Ekaterina e il coraggio di difendere la propria libertà

Ekaterina e il coraggio di difendere la propria libertà

Ekaterina è una donna russa, vive a Mosca. Qualche giorno fa, nell’apprendere quanto sta accadendo in Ucraina, ha capito che non poteva tacere: insieme alle sue bambine, ha scritto su due cartelloni le frasi “Russia + Ucraina= Amore” e “No alla guerra”, per poi esporli davanti all’ambasciata ucraina con accanto dei fiori.

A seguito di questo pacifico gesto di civile manifestazione del pensiero, Ekaterina è stata arrestata, e con lei le sue figlie. Rilasciata dopo qualche giorno, è stata invitata a non compiere più “simili atti”.

In occasione della festa della donna, dedico un pensiero a Ekaterinae a tutte le donne che amano la libertà e che lottano per difenderla.

Per il coraggio di non rinunciare alla propria umanità e per la capacità di continuare a vedere nell’altro un proprio simile, grazie. Oggi più che mai.