Salvatore Fuda: “Vicini alle istanze dei lavoratori di Ecologia Oggi”

Salvatore Fuda: “Vicini alle istanze dei lavoratori di Ecologia Oggi”

Dialogo aperto tra la Città Metropolitana e le maestranze impegnate nella gestione degli impianti di Gioia Tauro e Siderno che hanno proclamato uno sciopero per il prossimo 31 marzo

“Siamo vicini alle istanze dei lavoratori di Ecologia Oggi, società che gestisce gli impianti di Gioia Tauro e Siderno nell’ambito del ciclo integrato dei rifiuti sul territorio della nostra Città Metropolitana”. Cosi in una nota il consigliere metropolitano delegato all’ambiente e al ciclo integrato dei rifiuti Salvatore Fuda commenta la situazione relativa alla proclamazione dello sciopero da parte dei lavoratori di Ecologia Oggi per il prossimo 31 marzo.

“Siamo pronti naturalmente ad incontrare le rappresentanze sindacali, anche per renderle partecipi, come sempre fatto, del percorso di risanamento e di sviluppo che la Città Metropolitana ha avviato in questi mesi, da quando ha assunto la titolarità della gestione del circuito degli impianti di trattamento dei rifiuti, consapevoli dell’atteggiamento responsabile e concretamente costruttivo sempre mantenuto dai lavoratori del comparto e dai loro rappresentanti sindacali”.

“Il lavoro degli operatori risulta assolutamente al centro del progetto di rigenerazione che la Città Metropolitana ha messo in campo per il riordino della filiera ambientale sul nostro territorio ed è assolutamente legittimo che le maestranze chiedano al proprio datore di lavoro il pagamento puntuale delle spettanze, cosi come la Città Metropolitana sta facendo nei confronti dell’impresa. Se ciò non dovesse avvenire, il nostro Ente è pronto ad attivarsi, esercitando il potere sostitutivo, per il pagamento diretto delle retribuzioni non corrisposte nei confronti dei lavoratori”.

Ufficio Stampa Città Metropolitana di Reggio Calabria