Esperienza positiva per la “Riviera dei Gelsomini” alla Borsa Internazionale del Turismo 2022 a Milano

Esperienza positiva per la “Riviera dei Gelsomini” alla Borsa Internazionale del Turismo 2022 a Milano

Si è conclusa positivamente l’esperienza presso BIT 2022 Borsa Internazionale del Turismo tenutasi presso la fiera di Milano tra il 10 e il 12 Aprile. Un appuntamento tecnico irrinunciabile per chiunque intenda lanciare una destinazione sui mercati internazionali. Tra gli stand visitabili, quello interamente dedicato alla “Riviera dei Gelsomini”, unica area balneare in Calabria, presente nei corridoi espositivi della fiera di Milano con uno stand dedicato.Al suo interno, lo staff di operatori del settore e componenti del consorzio Jonica Holidays per 8 ore al giorno con l’obiettivo di discutere e trovare accordi con operatori e colleghi provenienti da tutto il mondo. Positiva dice il presidente del consorzio Maurizio Baggetta é la collaborazione con l’associazione dei sindaci dei comuni della Locride, che si sono lasciati coinvolgere nel lancio del brand “Riviera dei Gelsomini” e che hanno partecipato fattivamente alla realizzazione dello stand.

Grande curiosità ha destato da parte dei visitatori la parete dedicata al Porto delle Grazie di Roccella Jonica, unica struttura portuale turistica del comprensorio con notevoli potenzialità. 

I numerosi appuntamenti in agenda hanno impegnato a pieno il vice presidente del consorzio Maurizio Reale e il responsabile marketing Antonio Silipo, i quali, dopo un meeting tenutosi all’interno dello stesso spazio espositivo hanno dato avvio ad una partnership tra il consorzio Jonica Holidays e un importante OTA (online travel agency) del Nord Europa, con la quale, considerando le notevoli disponibilità di collegamento con l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme, partirà da qui a poco, la diffusione del prodotto turistico locale attraverso numerose piattaforme di prenotazione estere. Crederci ancora, specie dopo questi due anni di pandemia, è l’esortazione del consorzio, celebrata proprio con un atteso ritorno al proprio incessante lavoro di promozione e valorizzazione del territorio, attraverso la fattiva collaborazione del coordinatore del consorzio Mario Diano, il quale, ha voluto fortemente che questo ritorno alle esposizioni nazionali potesse generare fiducia e speranza nel futuro dell’ospitalità locale. E ci hanno creduto anche le aziende gastronomiche locali come La Cascina 1899 che ha esposto numerosi prodotti del proprio catalogo a base di essenza di bergamotto, nonché Gastronomia da Mimmo che ha deliziato gli ospiti dello stand con i salumi prodotti con carni di suino nero d’Aspromonte  e Agro Pic con le sue bevande al bergamotto e al melograno apprezzatissime da tutti gli ospiti. 

La creazione di prodotti turistici competitivi e contemporanei e una visione più ampia da parte di chi amministra la cosa pubblica, é l’unica strada da percorrere per un futuro produttivo. Lo sviluppo di un territorio, passa attraverso un lungo percorso di progettualità e di conoscenza tecnica dell’accoglienza, nonché dalla messa in atto, in tempi brevi, di tutte quelle azioni di cui il territorio necessita per sopperire alla mancata “buona comunicazione” di se e delle sue peculiarità. Non c’è più tempo di pensare di poter fare in futuro, e proprio alla luce di questo concetto, è già tempo di pensare alla prossima esposizione internazionale, dove l’intero territorio della “Riviera dei Gelsomini” dovrà essere necessariamente presente al meglio delle proprie possibilità per raggiungere nuovi mercati e concorrere ad essere riconosciuto come una delle destinazioni possibili in Calabria e nel mondo.

Ufficio Stampa Jonica Holidays