Caulonia Cantiere del Suono organizza un campus per scoprire le tradizioni della Tarantella

Caulonia Cantiere del Suono organizza un campus per scoprire le tradizioni della Tarantella

Cantiere del Suono continua il viaggio nella tradizione popolare con l’unica donna cantastorie calabrese Francesca Prestia ed i danzatori e musicisti di Catáforio. Sarà un campus alla scoperta della storia del canto popolare e del ballo tradizionale: la tarantella.

Il campus è rivolto a tutti, appassionati di musica, curiosi, musicisti. Sabato 25 e domenica 26 giugno i corsisti potranno cogliere gli aspetti tecnici, storici e curiosi della ballata e della danza popolare calabrese.

Francesca Prestia, musicista e artista racconta, con il canto, in versi, storie passionali o drammatiche anche molto   attuali.   Nel giugno 2015 ha eseguito, nella serata finale di Musicultura 2015 a Macerata con il cantautore Roberto Vecchioni il duetto amoroso ispirato alla traduzione de “Il Cantico dei cantici” in lingua grecanica curata dal poeta Salvino Nucera. Con la composizione di ballate ha valorizzato la lingua grecanica e arbëreshe.

Le sue ballate hanno fatto conoscere personalità illustri della cultura occidentale (Gioacchino da Fiore, Tommaso Campanella, Bernardino Telesio, San Francesco di Paola e Cassiodoro), ma anche eroi che hanno denunciano la mafia (la Ballata per Lea Garofalo)o   esempio   di   lotta   come   quella    dedicata    alla    contadina Giuditta Levato assassinata dal latifondo nel ’46 (“Bella Giuditta”) premiata in provincia di Mantova al concorso nazionale Giovanna Daffini.

Ad accompagnare la docente un gruppo di danzatori e suonatori di Cataforio, custodi della tradizione musicale ed etnocoreutica dell’Aspromonte.

il Campus avrà inizio sabato pomeriggio dalle ore 17:00 alle 20:00, domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 21:00 e si concluderà con un momento di condivisione finale del percorso.

Nello splendido borgo di Caulonia, in una suggestiva location tutta da scoprire nelle sue bellezze architettoniche e nelle sue tipicità.si potrà trascorrere un fine settimana all’insegna della musica e del ballo. Sarà possibile alloggiare nelle case del “Paese Alberga”, gustare i piatti della tradizione e fruire di visite guidate.

Tutti i presupposti per decidere di trascorrere un week-end alternativo a Caulonia partecipando a Caulonia Cantiere del Suono.

Per info:cauloniacantieredelsuono@gmail.com e per le iscrizioni compilare il seguente form: https://forms.gle/odK7j2znnbHt8F556 allegando copia del bonifico di € 10,00 IBAN: IT94A0100003245452300071934 intestato a Comune di Caulonia – servizio tesoreria. Causale: Cantiere del Suono campus Cantare, Cuntare ballare la tarantella.

Segreteria Cantiere del Suono

Rispondi